Microsoft Remote Desktop: controllo di Windows da Android

Controllare Windows da remoto da Android non è una novità. Esistono già alcune applicazioni di terze parti che ti consentono di farlo facilmente. Nonostante questo, niente è più conveniente rispetto all'utilizzo di un'app ufficiale per questo.

Microsoft ha lanciato la sua applicazione Desktop remoto o client RD per coloro che si aspettavano qualcosa del genere. È disponibile per il sistema operativo Android ed è stato sviluppato dalla società per offrire agli utenti del proprio sistema operativo desktop la possibilità di gestire Windows da un dispositivo Android.

Su come far funzionare l'applicazione, beh, il suo grande vantaggio sta nel fatto che, è solo necessario installare l'applicazione sul dispositivo mobile. Non è necessario installare alcun client o programma in Windows, anche se, se necessario, apportare un paio di modifiche lì.

Nonostante ciò, forse diversi utenti medi possono trovare inconvenienti per configurare Windows e l' app in modo che il telecomando funzioni. Per questo motivo, vedremo alcuni semplici passaggi che devono seguire per avere successo con questo strumento.

Va notato che questo tutorial è spiegato per Windows 7, sebbene possa funzionare anche con Windows 8. Potrebbe non funzionare in Vista e XP a causa della mancanza di funzionalità appropriate in queste versioni. Inoltre, si è notato che questo test è stato fatto con Android mobile e il computer Windows nella stessa rete Wifi. La procedura può essere simile per connettere entrambi da due reti diverse.

Configura Windows

Vai a Pannello di controllo> Sistema e sicurezza> Sistema e fai clic sull'opzione Configurazione accesso remoto.

Nella scheda Accesso remoto è necessario attivare l'opzione Consenti connessioni di Assistenza remota a questa apparecchiatura e Consenti connessioni da computer che eseguono qualsiasi versione di Desktop remoto (meno sicura).

Inoltre, è necessario assicurarsi che il PC disponga di un account utente configurato con una password. Questi dati saranno necessari per entrare più tardi.

Configura il client Microsoft RD

L'applicazione Google Play viene scaricata e installata sul dispositivo Android.

Nella schermata iniziale dovrai configurare un nuovo account, usando il simbolo + in basso a sinistra.

Viene scelto un nome per la connessione, a seconda di quale si verifica per noi, e nel campo successivo viene inserito l'IP dell'apparecchiatura. Nessun tipo di gateway è configurato in questo caso. Nella sezione Credenziali immettere il nome utente e la password dell'account Windows. La configurazione viene salvata con quella vista in alto a sinistra.

Una volta fatto, viene selezionata la connessione effettuata. Successivamente verrà effettuata la connessione e possiamo vedere il desktop del computer sullo schermo di Android. Possiamo scorrere selezionando l'icona dell'indirizzo nella parte superiore, mostrando la tastiera del PC, ecc.

Alcuni svantaggi: quando si accede in remoto dall'applicazione, la sessione in Windows viene chiusa. Inoltre, non è possibile utilizzare il nome del computer come "Nome PC" nell'applicazione: funziona solo aggiungendo l'IP del dispositivo. Questo sarà uno svantaggio quando DHCP è attivato sulla rete WiFi.

Aggiornamento : la versione 8.0.3 dell'applicazione consentirebbe di utilizzare il nome del PC anziché l'IP dell'apparecchiatura, supporto noto come risoluzione dei nomi NetBIOS.

Oltre a ciò, Microsoft Remote Desktop è un'alternativa a TeamViewer (un'altra app famosa con lo stesso scopo) piuttosto buona. In effetti, sembra essere più veloce e più fluido del secondo, forse in parte perché questa applicazione non fa uno specchio di ciò che è sul monitor del computer, ma chiude la sessione sul PC per mostrarla nell'applicazione.

Sarà molto utile per chiunque voglia dare, ad esempio, assistenza tecnica remota. In tal caso, devi solo prevedere la corretta configurazione del gateway nell'app .