Accedi a Hotmail Outlook, Primi passi e Problemi

Forse sto peccando per iniziare questo articolo in un modo un po 'personale, ma ricordo ancora come nel 2002 stavo muovendo i miei primi passi nel mondo di Internet e questi iniziarono con un account di hotmail .

Per coloro che non sanno molto sull'argomento farò un breve riassunto prima di saltare a quale sarebbe l'idea di questo articolo. Hotmail è stato fondato da Sabeer Bhatia e Jack Smith all'epoca come " HotMail " ed è stato il primo servizio di webmail su Internet, è uscito nello stesso periodo di RocketMail, che sarebbe diventato Yahoo! Mail, il lancio è stato fatto nel 1996, lo spazio di archiviazione gratuito in quel momento era di 2 MB, un anno dopo il lancio di questo, oltre 8, 5 milioni di abbonati sono stati segnalati.

Nell'anno 1997, Microsoft fa una mossa che finirà per essere uno dei migliori nella sua storia comprando per 400 milioni di dollari e unendo Hotmail con i servizi di MSN, è così che è nato MSN Hotmail, la popolarità del servizio è cresciuta in modo schiacciante e finì per diventare il più grande servizio di webmail al mondo con oltre 30 milioni di utenti, tutto questo per l'anno 1999. Tutto stava evolvendosi correttamente e migliorando fino al 2011, quando centinaia di pagine si accumulano nei forum Microsoft (i creatori di Excel) con lamentele da parte di utenti che hanno perso anni e anni di e-mail salvate.

Nel 2012, più precisamente dal 31 luglio al 18 febbraio 2013, è iniziato un periodo di transizione per passare Hotmail a Outlook, il servizio si rinnova con un numero enorme di nuove opzioni, adattate ai tempi e alle un'interfaccia notevolmente migliorata.

Ma lasciando da parte la storia che è abbastanza ampia, cerchiamo semplicemente di riassumere le parti più importanti, andiamo a ciò che ci interessa, iniziamo passo dopo passo.

Come creare un account di posta elettronica Hotmail

La prima cosa che dovresti fare è andare sul sito ufficiale di Outlook (Hotmail) dove puoi vedere una schermata simile a quella che vedi nell'immagine qui sotto.

In questa schermata, ciò che può essere osservato sono in realtà alcune cose basilari, poiché l'idea è di essere semplice e avere accesso a tutte le opzioni di Outlook, prima di tutto a sinistra possiamo vedere un suggerimento casuale che varierà ogni volta che entri in questo sito. Sulla destra puoi trovare le caselle che dovresti compilare se hai un account per accedere a hotmail o Outlook, sotto hai alcuni link di aiuto e in fondo è ciò che ci interessa che dice: "No Hai un account Microsoft? Registrati ora . " In questo luogo è necessario fare clic e attendere il caricamento della pagina successiva.

Quindi, quello che vedrai è un modulo, in alto dovresti iniziare a completare tutto ciò che ti viene richiesto, in pratica, i tuoi dati personali di base che qualsiasi servizio richiederebbe di registrare . Iniziando con il tuo nome e cognome, oltre al nome utente da utilizzare come email e una password che devi reinserire per motivi di sicurezza. Quindi seleziona il paese in cui vivi, la data di nascita e infine il tuo sesso.

Quello che vediamo qui sotto è estremamente importante dal momento che ti chiederà un numero di telefono e un'e-mail alternativa, in questo modo se perdi la password o hai problemi con l'account puoi recuperare tutte le informazioni o accedervi con il tuo numero di telefono, è per questo che dico sempre che hai inserito i tuoi dati reali in questo account per evitare problemi in futuro, non preoccuparti che Microsoft non ti consumerà mai credito o renderà pubblici i tuoi dati, quindi conferma i caratteri di sicurezza e basta cliccare su "crea account" sotto tutto.

Avvia la sessione di posta elettronica in Hotmail

Bene, ora che hai il tuo account di hotmail o piuttosto Outlook creato la prossima cosa che dovresti imparare è accedere, per questo ancora andremo alla pagina principale di Outlook per trovarci di nuovo con questa schermata.

Ora quello che ci interessa sono le due caselle che compaiono sul lato destro, dove si dice "Email o telefono" e "Password" dovresti semplicemente aggiungere quei dati in ciascuna delle caselle e quindi fare clic su login.

Ma prima di continuare, se guardi da vicino, noterai che c'è un'altra opzione che dice "Mantieni la sessione avviata". Tieni presente che se selezioni questa opzione non dovrai restituire i dati di accesso ogni volta che accederai alla pagina di Outlook (a meno che non ti disconnetti) quindi se chiudi il browser e lo riapri entrerai direttamente nel tuo account mail, è utile per risparmiare tempo, ma se il computer in cui accedi non è il tuo, ti consigliamo di non contrassegnarlo per impedire a qualcuno di finire di entrare nel tuo account.

Posta in arrivo di Outlook

Bene, ora sei riuscito a iniziare la cessione con hotmail quindi in poche parole siamo nella casella di posta, in questa parte avremo molte opzioni, in questo caso commenteremo le basi, anche se ti consiglio di provare Ora che non hai email importanti e l'account è "nuovo" puoi sapere qualcosa in più su Outlook e tutte le possibilità che offre.

Se guardi da vicino il lato sinistro hai una barra in cui appaiono le cartelle, quella che dice " Input " è dove arrivano le e-mail che ti vengono inviate, dove " Spam appare " è il famoso spam o junk mail, quindi questa bozza, inviata, cancellata, ecc. In realtà questa parte è abbastanza intuitiva, nel mezzo troviamo il contenuto di ogni cartella che abbiamo selezionato nella barra sopra menzionata e nella parte superiore abbiamo molte opzioni.

In "new" possiamo creare un'e-mail vuota da inviare, quindi abbiamo la possibilità di " eliminare " le e-mail selezionate al centro, pulire automaticamente, spostare quelli che selezioniamo in un'altra cartella e guardare le categorie, se si guarda da vicino Sulla destra hai una marcia in cui ci sono diverse opzioni di configurazione di cui ti consiglio di iniziare a " investigare " da solo al momento.

Hai anche accesso ad altre applicazioni da questo stesso account, se fai clic in alto a sinistra troverai opzioni molto interessanti come contatti, calendario, OneDrive (per archiviare i file nel cloud) Word, Excel, Powerpoint, OneNote e Office Online, quelli sicuramente li conoscono già.

Primi passi in Outlook

Hotmail, oggi Outlook, è stato uno dei primi servizi di posta elettronica Internet. È apparso nel 1996, quando RocketMail (ora Yahoo Mail) stava muovendo i primi passi, quindi è uno dei marchi più noti nella competizione per essere il servizio di webmail più utilizzato.

Per avere un'idea del tempo trascorso e dell'evoluzione della tecnologia, nel momento in cui è apparso Hotmail, lo spazio di archiviazione gratuito nei conti era di soli 2 MB. Microsoft ha acquistato Hotmail nel 1997 in una delle decisioni aziendali di maggior successo della società, e dopo diversi anni di evoluzione, oggi il servizio ha abbandonato il nome di Hotmail ed è diventato Outlook, un processo che ha richiesto circa 2 anni. Oggi vi diciamo quali sono i primi passi per sfruttare appieno Outlook e alcune delle difficoltà che possono sorgere.

Crea un account email in Outlook

Questa procedura è semplice come accedere al sito Web ufficiale di Outlook e fare clic sul link inferiore che dice "Non hai un account Microsoft? Registrati ora. " Si apre una schermata in cui dobbiamo inserire i nostri dati per creare un account, dovrai mettere il tuo nome, cognome, nome utente e password . La data di nascita è richiesta anche per un problema di sicurezza, sesso e paese di origine.

Nella parte inferiore del modulo di registrazione dobbiamo inserire un numero di telefono o un account di posta elettronica alternativo. Questo serve per recuperare l'accesso al nostro account in caso di qualsiasi inconveniente. È possibile utilizzare i dati reali poiché Microsoft non rende pubblici i dati e non consuma crediti, quindi non vi è alcun rischio in questo passaggio.

Accedi al tuo account Outlook

Dopo aver registrato il tuo account Microsoft, ora puoi accedere a Outlook e iniziare a inviare e ricevere messaggi e-mail dalla tua casella di posta . L'accesso viene effettuato dal sito Web ufficiale, tranne che ora invece di creare un nuovo account, inseriamo il nostro account Microsoft e la password per accedere. C'è una funzione speciale che ti permette di mantenere la sessione avviata, così non dovrai reimmettere i tuoi dati a meno che non chiudi l'account.

La posta in arrivo in Outlook

Se è la prima volta che usi Outlook, quando inserisci l'email con il tuo account Microsoft vedrai una barra laterale a sinistra . Ci sono le cartelle più importanti nel sistema: Input (dove vengono salvati i messaggi in arrivo), Junk mail (dove lo spam è memorizzato), Bozze (per le e-mail che non hai finito di scrivere e che puoi continuare a modificare) e Inviato ( che mantiene ogni email che invii).

Inoltre, le opzioni di Outlook includono una barra in alto con Nuove azioni (inizia a scrivere una nuova e-mail), Rispondi, Elimina, Posta indesiderata, Sposta in e Categorie. Nelle ultime settimane ci sono stati cambiamenti nell'interfaccia di Outlook, alcuni utenti non hanno più la barra in alto, che è stata sostituita solo dall'opzione Nuova (e lì puoi scegliere l'evento del calendario o il messaggio e-mail). Il resto dell'interfaccia rimane lo stesso. Quale versione dell'interfaccia di Outlook ha il tuo account?