Ottenere radice Samsung Galaxy J5 Prime SM-G570M velocemente e facilmente

Il rooting di un dispositivo mobile non è esattamente qualcosa di complicato, una persona con conoscenze di base sull'argomento può radicare il tuo Samsung Galaxy J5 Prime SM-G570M rapidamente e senza pensarci troppo. Poi, ti mostrerò un tutorial con il quale potrai radicare efficacemente e in breve tempo il tuo Galaxy J5 Prime senza alcun tipo di problema.

Tieni presente prima di continuare

Devi caricare la batteria, anche al 70% per poter continuare con questo tutorial, altrimenti potresti avere problemi di energia.

Scarica i driver USB per Samsung, inoltre è necessario Odin, attiva TWRP Recovery e dovrai scaricare SuperSU che salverà nella memoria interna del cellulare.

È necessario utilizzare il cavo USB originale per eseguire questo processo senza problemi di connessione in qualsiasi momento, una cosa comune che accade quando si utilizzano cavi di altri dispositivi.

Il debug USB deve essere attivato, è attivato in Impostazioni> Opzioni sviluppatore. Se non hai queste Opzioni sviluppatore visibili, dovrai sbloccarle facendo clic su Compila numero in Impostazioni> Informazioni sul dispositivo.

Iniziare il processo di rooting

Prima di tutto, dovremo spegnere il dispositivo mobile. Una volta spento è necessario lasciare i tasti del volume basso + home + acceso per diversi secondi, quindi rilasciare e dovrebbe apparire un tipo di avviso, quindi premere volume su per confermare.

Ora devi aprire Odin nel tuo computer e devi connettere il cellulare ad esso, appare un messaggio sopra che dice Aggiunto, significa che è stato rilevato.

Andate dove dice il PDA e andremo a selezionare il file di recupero TWRP che abbiamo scaricato in precedenza.

Dopo questo, premi Start per avviare il processo di rooting.

Installa TWRP Recovery Samsung Galaxy J5 Prime

Dovrai spegnere il dispositivo mobile, dopodiché premere i tasti del volume basso + home + on per diversi secondi e un avviso giallo apparirà con il logo Android, quindi premere il volume su per confermare per entrare in modalità download.

Quello che farai dopo è aprire Odin e dopo dovrai connettere il cellulare al PC con il cavo USB originale.

In Odin in alto a sinistra si dice Aggiunto che significa che riconosce il dispositivo, quindi si dovrà premere sul pulsante PDA per poter selezionare il file di recupero TWRP che abbiamo precedentemente scaricato.

Dopo aver fatto clic su Avvia per iniziare, una volta terminato il processo, PASS appare in verde.

Radice Samsung Galaxy J5 Prime

Finalmente abbiamo quasi finito e avremo fatto il root del cellulare. Per questo dovremo spegnere di nuovo il dispositivo.

Premerai i tasti del volume su + home + on per diversi secondi finché non entrerà nella modalità di recupero.

Ora vai a dove Wipe dice > Advance Wipe> Seleziona dati cache .

Dopodiché vai su Installa e cerca il file che hai scaricato all'inizio.

Aspetti che si installi e sia pronto, quindi riavvia in Reboot e devi essere un utente root.

Ti consigliamo di utilizzare l'applicazione Root Checker che puoi ottenere qui per confermare se tutto è andato a buon fine e tu sei un utente root.