Come aggiungere più destinazioni a Google Maps su Android?

Quando pensiamo alle principali applicazioni cartografiche che possiamo utilizzare all'interno del sistema operativo Android, e anche al di fuori di esso, siamo molto chiari sul fatto che Google Maps sia il preferito da tutti gli utenti . La cosa interessante di Google Maps è che non solo è il più completo per qualche tempo, ma anche i suoi sviluppatori aggiungono continuamente nuovi contenuti che lo rendono ancora più funzionale.

In questo caso specifico, sapevamo che dovevamo un articolo specifico su una delle funzionalità più recenti di Google Maps su Android, in particolare l'arrivo di più destinazioni, di cui potresti aver sentito parlare. In ogni caso, dobbiamo sottolineare che in questo momento è possibile aggiungere più destinazioni in una singola rotta che siamo fatti, e questo è un enorme vantaggio.

Quello che succede è che, sebbene siamo fatti in un unico percorso, ci sono alcune situazioni in cui intendiamo fermarci o attraversare diversi punti, e in questi casi dovremmo essere in grado di segnarli tutti dall'inizio. Le ultime versioni di Google Maps ci offrono questa funzione e l'idea di questo articolo è di insegnarti come utilizzarla nel modo più rapido e semplice possibile.

Impostazione di più destinazioni in Google Maps

Come abbiamo detto prima, la cosa interessante di questo articolo è che possiamo aggiungere molte destinazioni lungo il nostro percorso, senza dover programmare il GPS ogni volta che arriviamo a quello più vicino. Questa è una funzionalità che era davvero necessaria e possiamo trarne vantaggio solo una volta che Google lo ha registrato sul nostro dispositivo, cosa che è già successo alla maggior parte degli utenti.

Se stai viaggiando molto o vuoi scoprire diversi luoghi che appaiono intorno al percorso che segui, dovresti sapere che puoi aggiungere le diverse destinazioni direttamente da "Aggiungi destinazioni", l'opzione che abbiamo a disposizione e molti dei utenti di Google Maps su Android, e che funziona sul cellulare allo stesso modo della versione di computer dell'app.

Da quel momento, aggiungeremo le diverse fermate che attraversano il nostro percorso verso l'interfaccia dell'applicazione, e mentre le attraversiamo, il sistema stesso ci segnerà che siamo passati da lì . Se aggiungiamo che la timeline è stata ridisegnata, con nuovi aspetti estetici e l'aggregazione delle statistiche del percorso, è chiaro che Google Maps è sempre più interessante.

Ci sono anche molti utenti che hanno scoperto che il nuovo Google Maps li rende in qualche modo d'accordo con Google Foto, e dobbiamo aggiungere che è possibile aggiungere note sul viaggio da ricordare quando ne abbiamo bisogno. Ovviamente, ricorda che come abbiamo discusso in precedenza, troverai questa funzione nella tua versione di Google Maps per Android solo una volta che Google lo ha abilitato, non prima .