Come sradicare un Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L e Nota 5 Facilmente

Ottenere radice Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L

Quando si tratta di analizzare quali sono stati i dispositivi mobili Android più venduti negli ultimi anni, possiamo vedere rapidamente che un numero enorme di questi è stato prodotto dalla Samsung coreana, e in questo caso particolare cerchiamo di fermarci in alcuni dei più famosi . Per questo, diamo un'occhiata al Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L, vale a dire tutti i modelli e le versioni di questo team, che molti vogliono imparare a root facilmente.

La prima cosa da considerare a questo proposito è che ci sono molte varianti del Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L, in effetti tutto ciò che si può vedere sopra, mentre il processo di rooting è praticamente lo stesso per tutti loro. Pertanto, l'idea è di analizzare quali passi dobbiamo seguire quando si tratta di eseguire il rooting di un Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L sfruttando programmi come CF-AutoRoot .

Naturalmente, prima di iniziare passo dopo passo il rooting del Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L, ciò che consigliamo in questi casi è che si faccia un backup dei propri dispositivi, per essere sicuro di non perdere nulla di importante. Allo stesso modo, non possiamo smettere di raccomandarti in ogni caso che quando hai un Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L in mano, devi confermare che hai almeno il 50% di batteria prima di rootearlo .

Root Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L gratis

Se hai il tuo Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L in mano e sei determinato a eseguirne il root, la prima cosa che devi fare è abilitare il debugging USB del dispositivo, da Impostazioni, Informazioni sul dispositivo e facendo clic sul numero di compilazione più volte . Quindi, devi abilitare Debug USB. Dopo averlo fatto, il passaggio successivo è andare alle Opzioni sviluppatore, abilitando l'OEM Unlock, anche se se non vedi questa opzione devi passarla.

A questo punto andiamo al computer, dove dobbiamo disabilitare tutti i firewall o gli antivirus installati. Oltre a ciò, è necessario aver installato tutti i driver USB Samsung per i modelli Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L, disponibili in questo collegamento . Un problema che riteniamo importante affinchè tutto funzioni come dovrebbe, è che il cavo USB del Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L dovrebbe essere l'originale.

Passiamo ora ad un momento fondamentale di questo passo dopo passo, che ha a che fare con il download di tutto il software necessario per sradicare il Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L, a partire da Odin che puoi farcela di questo link. Quindi devi scaricare la CF-AutoRoot in base alla versione per smartphone che hai tra le mani, da questo link. Devi prestare attenzione ad essere specificamente alla ricerca della tua versione di Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L.

Dopo aver scaricato tutti gli elementi precedenti, è necessario fare clic sulla scheda "PDA" / "AP" e selezionare il file CF-Autroot.tar non compresso per scaricarlo. Ancora in Odin, devi segnare le opzioni F.Reset Time, Auto Reboot, e questo è tutto per ora. Quindi devi prendere il tuo Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L e avviarlo in Modalità download, per cui devi premere i pulsanti Volume giù (-) insieme a Pulsante Home (Alimentazione) e Pulsante di accensione ( On) e collegare il telefono al PC in modo che Odin lo riconosca.

Una volta che il tuo Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L è riconosciuto da questo programma, che dovrebbe richiedere solo un paio di minuti, devi premere il pulsante che dice Avvio per avviare la procedura in questione quando prima. Odin inizierà a lampeggiare e questo significa che il Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L sta per essere rootato. Quando questo passo è finito, l'ultima cosa che devi fare è riavviare il tuo Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L per iniziare a usarlo come root il prima possibile.

Quindi, se si desidera verificare che il proprio Samsung Galaxy Note 3 Neo N750, N7505, N750K, N750S, N750L abbia eseguito correttamente il root, è necessario scaricare alcune delle applicazioni che sono state appositamente sviluppate per questo, come nel caso ad esempio da Root Checker, che puoi ottenere in questo link .