Settori riassegnati nel disco rigido Come risolverlo?

Da un computer, la parte più delicata è l' hard disk o l'HDD . Dico che è la parte più delicata perché tutte le informazioni che hai sul tuo computer sono memorizzate sul tuo disco rigido. Qualsiasi problema con un'altra parte del PC viene risolto cambiandolo o riparando quella parte, ma se l'hard disk ha un problema, c'è il rischio di perdere tutto, che si tratti di lavoro, studi o hobby.

Ci sono molti utenti che hanno riscontrato l'errore di " Reassigned sector " ma non preoccuparti che in questo piccolo tutorial ti insegneremo come risolverlo senza molti problemi, ricorda come sempre leggi l'intero articolo e poi vai passo dopo passo.

La soluzione ha riassegnato i settori nel disco rigido

Qualcosa che fanno molte persone è un formato di basso livello, in questo modo possono allineare i settori che sono stati riassegnati o che hanno avuto problemi, in pratica questo dovrebbe lasciarlo come se fosse di nuovo in fabbrica.

La cosa migliore da fare è un'applicazione chiamata " Hard Disk Low Level Format Tool " che offre ottimi risultati. Funziona con una grande varietà di dischi rigidi, quindi non penso che tu abbia problemi in questo senso. Puoi scaricarlo da questo link, quindi devi installarlo ma è fatto come qualsiasi altro programma quindi sarà questione di pochi secondi.

Come riparare il disco rigido con settori riassegnati

Nel caso in cui l'applicazione precedente non ti convinca, non ti preoccupare perché ce n'è un'altra piuttosto efficace chiamata anche " Hirens Boot USB " che detta app è possibile eseguire da una USB e dà buoni risultati.

In questo caso devi scaricare il programma da qui e seguire le istruzioni per essere in grado di eseguire correttamente l'intero processo. Vedrai che non è affatto complicato imparare come riparare il disco fisso con settori riassegnati. È questione di avere un po 'di pazienza e provare entrambi i programmi.

Inoltre, consiglio sempre di avere una copia di backup nel cloud per almeno i file più importanti, sia che si tratti di università o di lavoro, è sempre bene avere un backup nel cloud poiché non c'è possibilità di perderlo.

Google Drive è un'opzione eccellente, ma puoi anche avere un account gratuito non solo qui, ma in diversi servizi simili come Dropbox o persino MEGA e caricare diverse copie di backup come precauzione, quindi non c'è modo di perdere tutti i tuoi dati.