Come sbloccare un cellulare o un cellulare senza ricordare il modello di sblocco

Ogni volta che i nostri lettori ci consultano sui diversi suggerimenti che possiamo dare loro in termini di sicurezza mobile, diciamo che è conveniente avere un blocco di accesso allo schermo del dispositivo . Ovviamente, sappiamo che le apparecchiature più moderne sono dotate di impronte digitali o scanner per diaframma, ma in quelle precedenti dobbiamo dare per scontato il PIN o uno schema.

In particolare, molti utenti usano i famosi pattern, in cui dobbiamo far scorrere il dito sullo schermo, unendo punti diversi, per generare una chiave che ci consenta di entrare nello schermo del terminale. Ora, cosa succede quando ho dimenticato il mio datore di lavoro, o se trovo un cellulare smarrito con un capo e voglio sbloccarlo per restituirlo a chi lo ha perso? C'è un modo per sbloccarlo senza uno schema?

In effetti, a questo punto devi sapere che per fortuna possiamo sbloccare un cellulare senza uno schema se per qualche ragione non lo ricordiamo, o nel caso in cui lo abbiamo trovato perso, come abbiamo detto. Pertanto, ti consigliamo che se hai subito questo problema, o se temi che ciò accada, continua a leggere questo articolo per evitare di portarlo da un tecnico e quindi spendere soldi.

Sbloccare un cellulare senza un modello

Quando appare la schermata in cui dovremmo inserire il pattern, se lo ricordiamo, vedremo che sotto a sotto appare un'opzione alternativa, in cui il sistema stesso ci interroga se abbiamo dimenticato il pattern. Ovviamente se il cellulare è il nostro, risponderemo sì, in quanto invierà un'email al nostro account Gmail associato al dispositivo in modo che possiamo sbloccarlo .

È ovviamente la soluzione più semplice che possiamo offrire agli utenti quando abbiamo dimenticato il modello di sblocco del cellulare, anche se ovviamente sappiamo anche che non possiamo sempre trarne vantaggio. Sfortunatamente, se non ricordiamo affatto il nostro account Gmail, se il cellulare che abbiamo acquistato è utilizzato ed è associato a un altro, o se lo abbiamo trovato per strada, il trucco precedente non sarà utile .

L'alternativa che rimane a quel tutorial che abbiamo detto in precedenza ha a che fare con il ripristino del telefono o il riavvio della nostra fabbrica Android, qualcosa che abbiamo insegnato a fare ultimamente, come ad esempio in questo collegamento. Ovviamente, il problema qui è che dato che non possiamo accedere ai contenuti del dispositivo e quindi fare un backup, perderemo tutte le nostre informazioni .

Se vuoi salvare altri contenuti, l'unica opzione rimasta è quella di avere una scheda microSD inserita nel dispositivo, perché possiamo rimuoverla senza mettere a rischio i documenti, la musica e le applicazioni installate lì. Quindi, seguendo il passo che abbiamo menzionato nel link precedente, sarai in grado di riavviare il tuo telefono dalla fabbrica, e non avrai problemi ad usarlo anche se non ricorderai il tuo pattern di blocco.

Come sbloccare il telefono se non si ricorda il codice PIN

Bene, abbiamo iniziato quindi con tutti i dettagli che riteniamo che dovresti prendere in considerazione a questo proposito. E il primo riguarda le situazioni in cui il cellulare è bloccato. Fondamentalmente questo succede quando dopo diversi tentativi il cellulare non ti lascia entrare nel suo contenuto. Il problema con questi casi è che l'unica soluzione che non comporta la perdita di contenuti ha a che fare con lo sblocco del cellulare con l'account Google . Il resto è Hard Reset. Andiamo con i dettagli.

Se il tuo telefono è stato bloccato, la prima cosa che dovresti fare è andare su Google e cercare l'opzione Ricorda password, quando il sistema ti chiederà l'e-mail che hai in alternativa, inviandoti alcuni metodi per la verifica dell'identità in modo che appliques. In questo modo, tramite il tuo account Google puoi sbloccare il tuo cellulare anche se hai dimenticato il pattern, il PIN o la password . Ma cosa succede quando non abbiamo una seconda mail e la possibilità di eliminarla?

Sfortunatamente, come abbiamo detto prima, l'unica alternativa che dovrai avere a disposizione è riavviare il dispositivo e iniziare a lavorare su un nuovo account. Quello che devi sapere a questo proposito è che devi accedere alla modalità di ripristino del dispositivo. In quel momento dovrai eseguire un reset delle informazioni e della cache . È un metodo semplice che chiunque può eseguire, anche se il problema è che perderemo tutte le informazioni e anche i contenuti che abbiamo.

Ti consigliamo, quindi, di iniziare premendo contemporaneamente la seguente combinazione: Pulsante volume Su + Home + Acceso in alcuni terminali; Pulsante del volume + On in altri, ovviamente . Questo è il passaggio più semplice per sbloccare il tuo dispositivo. Una volta che è apparsa la nuova schermata in questione, la prossima cosa è passare all'opzione chiamata wipe data / factory reset, per cui devi usare i pulsanti Volume, e poi il pulsante di accensione dopo aver selezionato l'opzione-

Infine il sistema ti chiederà se vuoi continuare con il passo dopo passo, quindi metti Sì, quindi vai al menu Start e clicca su Riavvia il sistema per riavviare e inserire Android come di consueto . In pochi minuti, il tuo cellulare dovrebbe riavviarsi. Come forse hai visto, la nostra raccomandazione in questi casi è che se inserisci un PIN, un pattern o una password prova a ricordare, o almeno, che hai sempre accesso a un account Google per fungere da assicurazione.

Sblocca tramite Gmail

Se si immette il pattern di sblocco in modo errato, il cellulare stesso ti darà la possibilità di inserire il tuo account email Gmail per risolvere il problema . È facile come indicare il nome e la password dell'account da cui accedi al Google Play Store.

Sblocca il cellulare con le applicazioni

Se nessuna delle soluzioni di cui sopra ha funzionato bene per te, la prossima cosa che puoi provare è scaricare un'applicazione dal Google Play Store che ti aiuterà a risolvere il problema .

Android Device Manager è un'applicazione gratuita che può essere di grande aiuto, ma per essere utile è necessario averlo installato sul telefono prima di dimenticare il modello di sblocco e installarlo su un altro dispositivo su un altro dispositivo . Qualcosa che consigliamo perché, oltre a risolvere questo problema, protegge anche le tue informazioni in caso di smarrimento o furto del telefono, aiutandoti a bloccare il dispositivo da remoto.

Dopo aver installato l'applicazione su due dispositivi diversi e aver impostato un account e-mail per accedere all'applicazione e sincronizzare i dispositivi, è ora possibile utilizzare l'applicazione.

Se il telefono cellulare è stato bloccato perché hai dimenticato la password di sblocco, tutto ciò che devi fare è usare il puntatore remoto sull'altro dispositivo e accedere alla password per cambiarlo.

Hard reset, l'ultima opzione

Se nessuna delle opzioni che ti abbiamo detto ha funzionato, l'unica opzione rimasta è quella di eseguire un reset completo del tuo dispositivo, ovvero un formato totale che rimuove dati, file, ecc.

Per evitare il danno causato dalla perdita di tutte le informazioni che hai sul tuo cellulare, è meglio usare un programma che ti permetta di avere tutti i tuoi dati in un sistema di cloud storage, quindi se devi formattare il dispositivo puoi recuperarlo in un secondo momento tutte le informazioni