Scarica Google Traduttore per Android

Per molto tempo, consapevoli del fatto che i dispositivi con sistema operativo Android sono i più utilizzati in tutto il mondo, cerchiamo di rivedere sempre quali sono le app che non possono smettere di essere installate al loro interno. E oggi scopriamo che in termini di traduzioni c'è un'app che dovresti portare al tuo team il prima possibile, ovviamente Google Translate .

Traduttore di Google, un'app indispensabile

In effetti, non possiamo smettere di considerare che a questo punto Google Translator è una delle migliori applicazioni di traduzione di tutti i tipi di contenuti che possiamo avere su un dispositivo Android, uno che a sua volta grazie al lavoro degli sviluppatori, non smette di rinnovarsi in qualsiasi momento, quindi se lo hai installato molto tempo fa, controlla per vedere quali altri elementi hai aggiunto .

Naturalmente, in primo luogo dobbiamo sottolineare che Google Translator ha alcuni usi piuttosto classici, come quelli che devono essere eseguiti direttamente con i diversi SMS e testi che possiamo ricevere. Se Google Translator è sincronizzato, avremo il vantaggio che tutti verranno tradotti all'istante quando ci raggiungeranno, in oltre 90 lingue.

In generale, Google Traduttore per Android è uno di quegli strumenti che devi avere, perché anche se ci sono molti in questo senso, ha il vantaggio di essere stato sviluppato dal gigante di app e servizi. Anche, come abbiamo detto, non smette di aggiornarsi e in questo momento ha anche il supporto per la traduzione simultanea delle conversazioni vocali che entrano attraverso il microfono.

Altri motivi per scaricare Google Traduttore? Né possiamo omettere di menzionare altri dettagli tra cui dobbiamo considerare che se prendiamo fotografie di segni o manifesti, usa l'immagine stessa per cercare di tradurre tutte quelle parole, in modo che tu abbia la possibilità, se sei all'estero, di per saperne di più su questo.

Anche Google Translator è una delle tante applicazioni che recentemente hanno aggiunto la possibilità di scaricare alcuni pacchetti con le tue informazioni per usarli in seguito anche quando non abbiamo una connessione Internet. È qualcosa di simile a ciò che accade con Google Maps, ed è per questo che non abbiamo voluto smettere di menzionarlo per nessun motivo.