Come risolvere il Bootloop su Android?

Hai mai sentito parlare del problema di Bootloop su Android? Bene, sappiamo che alcuni utenti hanno purtroppo dovuto passare attraverso questa esperienza, mentre altri vorranno conoscerlo in anticipo. In effetti, è un problema comune che molti dispositivi mobili Android possono soffrire e cercheremo di aiutarti in modo da non dover soffrire.

In primo luogo, dobbiamo dire che molti utenti di dispositivi mobili Android di solito scelgono di incorporare i MOD ai loro dispositivi e, se è il tuo caso, corri il rischio di avere un ciclo di avvio, o anche Bootloop . Il problema è che la prima volta che subiamo questo inconveniente, se non l'abbiamo mai visto prima, è molto probabile che non sappiamo come risolverlo, e questo è il motivo di questo articolo.

Per fare questo, useremo le esperienze che gli utenti stessi stanno commentando su come Android Bootloop le abbia influenzate, e cosa hanno fatto per risolvere questo problema il prima possibile. Prendiamo tutti i dati dai diversi forum e social network, e abbiamo anche aggiunto le nostre ricerche ed esperienze a questo articolo.

Risolvere il Bootloop su Android

Bene, se sfortunatamente questo ciclo ci ha già influenzato, dobbiamo sapere che c'è una soluzione per lasciare il problema, che è specificamente nel firmware del dispositivo, con lo strumento ClockworkMod. Considerando questi elementi, rimuoveremo la batteria dal dispositivo, aspettando circa un minuto per rimetterla al suo posto, quindi lascia riposare quella volta.

Ovviamente, sappiamo che alcuni dispositivi non consentono di rimuovere la batteria, nel qual caso consigliamo di spegnerli per circa cinque minuti, altrimenti potremmo causare danni al cellulare. Al termine, sarà necessario riavviare il terminale dalla modalità di ripristino, premendo contemporaneamente Volume su, Home e On .

Nella modalità di recupero, passeremo attraverso il suo menu fino a quando non troviamo l'opzione Cancella dati / ripristino di fabbrica selezionando la stessa premendo il pulsante di accensione, in modo da riavviarla effettivamente dalla fabbrica. Questi passaggi precedenti devono essere soddisfatti in questo modo concretamente, perché altrimenti non sarai in grado di superare il fastidioso ciclo iniziale di cui stavamo parlando.

Dopo alcuni minuti il ​​nostro terminale Android dovrebbe riavviarsi lasciando dietro qualsiasi tipo di problemi di avvio come quelli descritti qui, quindi non dubitare che questo sia un tutorial molto utile. In ogni caso, come diciamo sempre, raccomandiamo anche che se hai ancora problemi, consultaci nei commenti di questo articolo per darti una mano.